•  

    Associazione Proloco

    Via Minervio, 2, Spoleto PG

  •  

    (+ 39) 0743 46484 - 331/8855493

    prospoleto@gmail.com

Sabato 15 settembre 2018 la Pro Loco di Spoleto “A. Busetti” in collaborazione con il gruppo micologico  Valle Spoletana e dell’Associazione Sviluppo Rurale ha partecipato all’inaugurazione della 57esima edizione della mostra del fungo di Ceva (Cuneo).

 La visita studio ha regalato forti emozioni a tutti i partecipanti: il Sindaco di Ceva, Alfredo Vizio, e il consigliere Lorenzo Alliani hanno accolto in municipio la delegazione spoletina ringraziandola per la partecipazione e auspicando rapporti fruttuosi sulla base del comune interesse per queste risorse naturali, ma anche per la valorizzazione culturale e turistica di entrambe le città. Durante la cerimonia di apertura la presidente e il vice presidente della Pro Loco sono stati invitati sul palco della Piazza del Municipio insieme ad altre realtà gemellate, agli amministratori locali e ad alcuni rappresentanti nazionali.  Maria Teresa Silvestri e Gianni Burli hanno portato il saluto di Spoleto e l’auspicio di una durevole e proficua collaborazione.

 

Particolarmente significativo è stato anche il contributo dato dal gruppo micologico di Spoleto, con la partecipazione del Presidente Paolo Di Dio, alla selezione e classificazione dei funghi raccolti nei giorni precedenti la manifestazione per l’allestimento della mostra. Ciò ha reso possibile un ricco scambio di conoscenze ed esperienze.  

Questa viaggio organizzato anche con il contributo del progetto MEDFEST “L’eredità e l’esperienza gastronomica del Mediterraneo: come creare destinazioni turistiche sostenibili” finanziato dal Programma Europeo Interreg MED, ha fornito alla Pro Loco e agli altri enti che hanno partecipato al viaggio l’opportunità di capire come una città può essere un tutt’uno con un evento culturale e gastronomico. E’ stato bello vedere come commercianti e ristoratori con le proprie vetrine abbiano in tanti modi diversi valorizzato i funghi: dai menù a tema dei ristoranti alle particolari decorazione di negozi di abbigliamento e casalinghi, dalla vendita di cioccolatini e meringhe a forma di fungo nei bar, all’oggettistica e ai libri per la raccolta nei boschi nelle edicole.  

Tantissime sono state le idee e gli spunti dati dalla partecipazione alla mostra di Ceva per un ulteriore arricchimento della Mostra- convegno sui funghi e le erbe spontanee di Spoleto. In particolare l’importanza del coinvolgimento di cittadini, commercianti e amministratori alla crescita dell’evento e il riconoscimento del valore dei funghi per il territorio. E le premesse ci sono tutte come dimostra anche l’apprezzamento gastronomico locale per un piatto particolarmente noto e amato dalla città: gli strangozzi con i sanguinosi.

Tra poco più di un mese avrà luogo la Mostra-convegno promossa dalla Pro Loco “A.Busetti” e sarà un’edizione speciale grazie alla partecipazione di una delegazione di cebani, ma anche per l’attivo coinvolgimento degli operatori economici al quale si sta già lavorando. Nelle prossime settimane saranno infatti promossi degli incontri con tutti coloro che intendono far crescere turisticamente la città grazie ai i funghi che da sempre fanno parte del ricco patrimonio gastronomico locale.  Un’occasione importante per dare il via a un modo più partecipato di vivere e far crescere Spoleto.  

 

 

Collaborazioni