•  

    Associazione Proloco

    Via Minervio, 2, Spoleto PG

  •  

    (+ 39) 0743 46484 - 331/8855493

    prospoleto@gmail.com

 

Venerdì 21 giugno 2019 alle ore 17 a Spoleto nel salone d’onore di Palazzo Leti Sansi (Via Arco di Druso, 37) Giovanni Quaglia, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, presenta il volume “La forza della società – Comunità intermedie e organizzazione politica” dello stesso Giovanni Quaglia con Michele Rosboch, Nino Aragno Editore: una riflessione su una tematica attuale, anche alla luce del dibattito sulle riforme istituzionali.

 

Partendo da un’analisi della funzione di mediazione tra politica e comunità svolta nel tempo da vari soggetti, questa pubblicazione propone nuovi modelli e nuovi canali di confronto. In particolare il testo analizza come il contributo specifico che le Fondazioni sono oggi chiamate a offrire debba porsi in via crescente nella direzione di rafforzare la loro funzione di valenza collettiva tra Stato e comunità, capace di generare utilità sotto forma di investimenti sociali, soluzioni per l’inclusione e l’innovazione. Una funzione visibile, ad esempio, nel mobilitare “capitale paziente” per incentivare la sostenibilità piuttosto che la redditività a breve dei progetti, e nel reggere finanziariamente i rischi dell’innovazione promuovendo iniziative a impatto sociale e ambientale positivo.
Questo libro vuole essere quindi, un approfondimento sull’operato delle Fondazioni, quali nuove articolazioni “intermedie” del tessuto sociale, promotrici della crescita del territorio e di un nuovo welfare di comunità.

GIOVANNI QUAGLIA, presidente della Fondazione CRT, cuneese classe 1947, laureato in Lettere, docente di Economia e Direzione delle Imprese presso l’Università degli Studi di Torino (Dipartimento di Management – Sezione di Economia e Direzione delle Imprese), Revisore Ufficiale dei Conti, giornalista pubblicista, ha una consolidata esperienza al vertice di società anche quotate, enti, istituzioni, associazioni culturali e organizzazioni non profit. Presidente delle società OGR-CRT, REAM SGR, Autostrada Torino-Savona, il Professor Quaglia è stato anche vice Presidente vicario sia della Fondazione CRT (1994-2000 e 2004-2012) sia della Fondazione Sviluppo e Crescita CRT (2007-2012). È stato Consigliere di Amministrazione di Unicredit fino al 2015, con il ruolo di componente dei Comitati “Corporate Governance, HR and Nomination”, “Parti Correlate e Investimenti in Equity” e dell’Organismo di Vigilanza. In ambito Acri (l’associazione delle Fondazioni italiane) è stato componente del Direttivo, del Collegio Sindacale e dell’Ufficio Presidenza (2004-2012).

Collaborazioni